Il golf, uno sport all’aria aperta e a basso contatto

Il golf contribuisce a mantenere il distanziamento sociale e il fatto che venga praticato all’aperto costituisce un ulteriore vantaggio in termini di sicurezza. Infatti, a condizione che venga rispettata la distanza di sicurezza, l’uso di mascherina negli spazi aperti non è obbligatorio.

Segui questi suggerimenti per vivere un’esperienza straordinaria sul campo:

1. Cosa devo tenere a mente prima di giocare?

Prima di giocare, ricorda che è meglio evitare il saluto fisico (strette di mano o abbracci). La maggior parte dei campi da golf consente già di prenotare online o telefonicamente per evitare lo scambio di contanti. I golf cart monoposto vengono disinfettati prima e dopo il gioco, così come i golf buggy, la cui capacità è limitata. 

2. Raccomandazioni di sicurezza e igiene durante il gioco.

I campi raccomandano che le bandiere rimangano sempre al loro posto e non siano toccate, mentre molte buche dispongono già di un fermo che impedisce alla pallina di cadere del tutto all’interno. Inoltre, molti bunker vengono sistemati senza l’utilizzo di rastrelli per evitare contatti non necessari. Alcuni campi hanno attivato il punteggio elettronico per evitare gli scorecard cartacei.

3. Quanti giocatori sono ammessi in una squadra?

I gruppi di giocatori possono essere di quattro persone, ma occorre rispettare comunque la distanza interpersonale durante il gioco.

4. Aree comuni: segui questi consigli alla reception, al ristorante e al bar, negli spogliatoi e ai servizi

Si raccomanda di minimizzare l’utilizzo della reception e di verificare in anticipo se il bar, il ristorante e il negozio sono aperti o prevedono restrizioni. Anche i campi hanno aumentato la disinfezione di bagni e spogliatoi e questi ultimi potrebbero imporre ingressi contingentati.

Non dimenticare di usare sempre il gel idroalcolico.