Tipi di controllo all’arrivo a seconda del mezzo di trasporto

Se viaggi in aereo:

1. Se viaggi in Spagna e provieni da un Paese che appartiene all’Unione Europea o un Paese associato Schengen (puoi consultare la lista completa di questi Paesi in questa pagina web del Ministero della Salute) non sarai obbligato a presentare un formulario di controllo sanitario SpTH né un certificato COVID-19.

2. Se provieni da un paese non appartenente all’Unione Europea o non Schengen (ad eccezione dei minori di 12 anni e di quelli in transito internazionale) dovrai essere in possesso di uno dei seguenti certificati:

a) Certificato di vaccinazione: attestante il completamento di un protocollo di vaccinazione contro il COVID 19 in corso di validità.

b) Certificato di test diagnostico: attestante l’esecuzione di un test diagnostico con esito negativo.

c) Certificato di guarigione: attestante che, a seguito di test diagnostico con esito positivo, sei guarito dall’infezione di SARS-CoV-2.

 

Se sei in possesso di certificato digitale COVID dell’Unione Europea o equivalente, non ti verrà richiesto alcun documento aggiuntivo.

 

Maggiori informazioni in questa sezione.

 

Se viaggi per via marittima:

1. Se viaggi in Spagna e provieni da un Paese che appartenga all’Unione Europea o un Paese associato Schengen (puoi consultare la lista completa di questi Paesi in questa pagina web del Ministero della Salute) non sarai obbligato a presentare un formulario di controllo sanitario SpTH né un certificato COVID-19.

2. Se provieni da un Paese che non appartiene all’Unione Europea o non viene considerato un Paese associato Schengen, a partire dai 12 anni dovrai essere in possesso di uno dei certificati sanitari richiesti (vaccinazione, guarigione o test diagnostico), che sia un certificato COVID digitale dell’UE equivalente o di altro tipo, senza necessità di compilare un formulario di controllo sanitario.

 

Se viaggi via terra:
1. Non è obbligatorio presentare alcun modulo di controllo sanitario.

2. I viaggiatori provenienti dalla Francia, che giungano in Spagna via terra, non hanno l’obbligo di presentare alcun certificato sanitario (di vaccinazione, di test diagnostico o di guarigione).

3. Alcuni valichi di frontiera di Ceuta e Melilla sono aperti per gli spostamenti tra il Regno del Marocco e la Spagna. Nelle prime fasi è consentito il transito solamente a persone che siano cittadini dell’Unione Europea e che abbiano il permesso di circolazione nell’area Schengen, nonché ai lavoratori transfrontalieri legalmente autorizzati. Entrambe le categorie devono essere provviste di certificato di vaccinazione contro il COVID-19 o di certificato di guarigione o di diagnosi negativa del COVID-19, riconosciuto a tal fine dal Ministero della Salute. Non verrà richiesta alcuna ulteriore documentazione alle persone in possesso di un certificato COVID digitale dell’Unione Europea o equivalente.